ARCESE – Bera Vittorio e Figli

ARCESE – Bera Vittorio e Figli

14,50

10 disponibili

ANNATA: 2017
FORMATO: 0,75cl
PAESE: Italia
REGIONE: Piemonte
VITIGNI:Vermentino, Cortese, Favorita, Sauvignon Blanc, Arneis
SUOLO: Originato dal disfacimento di profonde marne calcaree di sedimentazione marina
ESTENSIONE VIGNETO: 1,3 ettari
ETA’ MEDIA DEL VIGNETO: 20 anni
TIPO D’IMPIANTO: Guyot
VINIFICAZIONE e AFFINAMENTO: Vendemmia manuale. Pressatura delle uve non diraspare, fermentazione spontanea in vasche d’acciaio inox e affinamento negli stessi contenitori per 9 mesi.
SOLFOROSA: 50 mg/l
BOTTIGLIE PRODOTTE: 12.000 c.ca
GRADAZIONE: 12%
T° SERVIZIO: 10/12°

10 disponibili

Descrizione

CARATTERISTICHE

Vino bianco fruttato e floreale, di buon corpo e freschezza sostenuta da un piacevole residuo di CO2.

ABBINAMENTI

Ottimo abbinato ad antipasti di verdure, salumi e insalata di mare.

COME E QUANDO APRIRE

Per apprezzarlo al meglio consigliamo di lasciarlo riposare dopo il trasporto. Vino perfetto da bere subito ma se lasciato in cantina 4/5 anni può regalare piacevoli sorprese.

PRODUTTORE

BERA VITTORIO

BERA VITTORIO

La famiglia Bera fa viticoltura tra le colline dell’Astesana a Canelli a partire dal 1758. Sono quelle colline magre e amare, ma fortemente vocate alla produzione di vino ad aver conquistato l’avo Giovanni Battista a comprarle.

Nel 1964 avviene la conversione all’agricoltura biologica, scelta che è stata tenacemente portata avanti fino ad oggi dai figli Vittorio, Gianluigi e Alessandra come una vera e propria filosofia di vita. Oggi l’aziendaconduce in modo strettamente famigliare dieci ettari di proprietà a Canelli, in località Serramasio, nel cuore della più classica ed antica zona di produzione del Moscato d’Asti.

Allo stesso modo in cantina si opera riducendo al minimo l’intervento, per ottenere un vino che sia di massima espressione territoriale. Si ottengono così vini senza l’uso dei lieviti selezionati, enzimi, trattamenti chimico-fisici di varia natura, concentrazioni e via discorrendo. Il fiore all’occhiello dell’azienda è il Moscato d’Asti, dalla struttura potente e solare ma elegante, a cui si aggiungono piccole ma qualificate produzioni dei più classici e tradizionali vini della “patria astese”.

Go to Top