gnocchi neri

Tutti gli anni, quando l’autunno bussa alla porta, qui all’Osteria del Portone ci ripetiamo lo stesso ritornello: questa stagione ci regala grandi soddisfazioni in cucina. La natura brilla di sfumature accese e ramate e dai campi arrivano verdure fortemente profumate, colorate e saporite. Il massimo a cui possa aspirare uno chef.

Ispirato da questo periodo, il nostro Luca Daniotti ha costruito un menu sostanzioso che contamina mare e terra, Lombardia e influssi internazionali e li valorizza con l’accostamento a cime di rapa, crauti, verza, tartufo, funghi, sedano rapa, zucca e cavolo Kailaan Kiki.

Ce n’è davvero per tutti i gusti; ecco perché ti invitiamo a divertirti con noi alla scoperta delle varie portate, visita dopo visita. Qui ci limitiamo a stuzzicarti con i piatti-novità a cui siamo più affezionati, dove trionfano la sarda affumicata e la salsiccia di Bra.

Tra i primi tipicamente autunnali, gli gnocchi all’aglio nero con funghi porcini, riduzione di zafferano e salsiccia di Bra a crudo servita a parte sono un’autentica ghiottoneria. Se, invece, sei un amante della carne, punta dritto ai nostri tagli dalle lunghe frollature in cella frigorifera, morbidissimi e appetitosi, una vera prelibatezza. Li cuociamo in uno speciale barbecue chiuso. Il risultato: crosticina dorata all’esterno, sentore di affumicatura importante e interno perfettamente succoso. La carta comprende anche un’ampia scelta di secondi spadellati, dove il pesce si accompagna agli ortaggi di stagione e la carne amplifica il suo sapore con l’abbinamento alcolico.

Per concludere dopo tanta intensità di gusto, i dessert portano al palato tutta la freschezza che richiama l’estate appena conclusa. Insomma, non ci sono più scuse: torna a trovarci o vieni a scoprirci per apprezzare la straordinaria ricchezza delle ricette autunnali firmate Osteria del Portone.

Per prenotare chiamaci allo 02 9835366 oppure clicca qui. A presto!